Anche le dimensioni, l’architettura luminosa e la costruzione secondo principi ecologici lasciano a bocca aperta. Fin dalla sua apertura nel 2014 l’OVAVERVA, per il suo fondersi armoniosamente nel paesaggio, si è affermato come uno degli edifici più caratteristici e identitari di St. Moritz. Gli studi di architettura incaricati Morger + Dettli Architekten, Basilea, e Bearth & Deplazes Architekten, Zurigo/Coira, hanno progettato l’OVAVERVA come centro fortemente connotato, sviluppato su 4 piani, ecologico nella costruzione e rispettoso dell’ambiente nel funzionamento. Nella piscina, le ampie vetrate consentono allo sguardo di spaziare sulla natura dell’Alta Engadina e rendono gli ambienti luminosi e accoglienti. Dalla vasca esterna con idromassaggio e terrazza è possibile ammirare il passo del Maloja. L’ampia Spa è «nascosta» all’ultimo piano dell’edificio, per garantire un’atmosfera intima e tranquilla, al riparo da sguardi indiscreti ma con una magnifica vista sulla natura e le montagne engadinesi. Al centro si trova una zona lounge, inondata di luce naturale proveniente dal lucernario della scala centrale.

Download PDF architettura

Potrebbe interessarvi anche questo:

Tradizione dei bagni


Piscina

Spa

Architettura